Balconing fatale, morto Dane Searls

Da due giorni il mondo degli sport estremi è in lutto per la morte di Dane Searls, 23enne star australiana della dirt/Bmx.

Il forte dirt riders è morto facendo balconing, un’attività tanto pericolosa quanto di moda fra i giovani spericolati: saltare da un balcone di un hotel o di un locale notturno e cadere all’interno della piscina. Searls però ha sbagliato i calcoli e non è riuscito a centrare la piscina del pub australiano nel quale stava festeggiando insieme ad alcuni amici e ha battuto la testa sul bordo della vasca riportando gravi lesioni anche alla schiena.

Dopo l’incidente Dane era stato ricoverato in ospedale in coma ma non c’è stato nulla da fare e dopo due giorni i medici hanno dovuto certificare la sua morte.

Searls era uno dei dirt riders più quotati degli ultimi tempi ed era sulla cresta dell’onda della sua giovane carriera. Il suo sponsor principale ha dichiarato che due giorni prima il tragico incidente aveva completato una serie di quattro salti, il primo a 9 metri di distanza, il secondo a 12, il terzo a 15 e l’ultimo a 18 metri.

Dane Searls – Unit Clothing

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply